Zucchine

Per la salute del Cuore.

Le zucchine appartengono alla famiglia delle Cucurbitacee e ne esistono numerose varietà.
Il periodo di maturazione, e quindi di raccolta naturale per questi ortaggi, coincide con la primavera/estate, ma ormai, grazie alla diffusione delle serre, si possono trovare in commercio tutto l’anno. È comunque sempre consigliabile consumarle nel periodo di naturale maturazione in quanto sono più ricche di nutrienti e costano meno.

Benefici

Le zucchine contengono l’acido folico che fa bene in gravidanza, anche se, considerata la delicatezza della condizione, per ogni consiglio nutrizionale personalizzato è bene fare affidamento al proprio medico di fiducia. Certamente possiamo dire che le proprietà delle zucchine sono molteplici, tanto che sono adatte a regimi alimentari anche molto diversi.
Innanzitutto, si tratta di un ortaggio altamente digeribile, consigliato anche a chi soffre di problemi intestinali: basta consumarlo crudo, tagliato a julienne e condirlo con poco olio extravergine e il gioco è fatto. Il contenuto di sostanze antiossidanti, inoltre, contribuisce a contrastare l’azione dei radicali liberi, aiutandoci a prevenire l’invecchiamento. Il potassio di cui le zucchine sono ricche è importante per la salute del cuore e permette di abbassare la pressione sanguigna.

Semina

Le zucchine possono essere seminate a marzo in semenzaio in coltura protetta, basta collocare un seme per ogni vasetto, a un cm di profondità con la punta rivolta verso il basso. Se la temperatura è sui 20 gradi il seme germoglia in 4 giorni, se è più calda anche meno.